Nutrizione e genetica



La Medicina Predittiva

Un approccio innovativo in questo senso è quello della Medicina Predittiva, branca della medicina che utilizza test genetici di laboratorio che studiano il genoma.

Non ci dicono se e quando ci ammaleremo, ma ci forniscono informazioni sulla suscettibilità dell’organismo nei confronti di determinati fattori, su eventuali predisposizioni genetiche che influenzano, ad esempio, il modo in cui vengono metabolizzate e utilizzate le sostanze che ingeriamo.

Quindi, grazie ai grandi progressi scientifici nel campo della genetica, dallo studio del DNA oggi è possibile ricavare numerosissime informazioni di grande rilevanza per la nostra salute.

Il DNA è paragonabile a una grande biblioteca che contiene una moltitudine di “libri”, vale a dire i geni, nei quali sono scritte le istruzioni per costruire e far funzionare l’intero organismo.  Nei vari individui la sequenza di geni nel DNA è uguale per il 99,9% ma nel restante 0,1 % ci sono delle differenze importanti, queste sono chiamate SNPs (single nucleotide polimorphisms), responsabili per i nostri caratteri peculiari, ma anche per una risposta diversa agli alimenti introdotti e la predisposizione allo sviluppo di patologie. La Genomica studia l’organizzazione e la struttura dei geni, nonché i fattori che determinano le alterazioni di questi.

L’applicazione di una prevenzione mirata in funzione della predisposizione genetica è un concetto che si traduce e riassume in quello di Medicina Personalizzata e, se esteso all’area dell’alimentazione, ci presenta la possibilità di comprendere come la variazione genetica individuale influenza la risposta di ognuno di noi a particolari nutrienti e anche al contrario, come certi nutrienti possono influenzare il funzionamento dei nostri geni. La conoscenza di queste informazioni e una corretta interpretazione di questi dati consentono di mettere in campo strategie preventive che possano contrastare in maniera efficace eventuali predisposizioni genetiche svantaggiose attraverso piani alimentari personalizzati o trattamenti specifici.

è possibile accedere a queste informazioni attraverso i test genetici di ultima generazione che analizzano il profilo di suscettibilità verso i nutrienti possono rivelare queste nostre particolari predisposizioni. Sono test semplici da effettuare e non invasivi, in quanto necessitano solamente di un campione salivare. L’obiettivo del test è di caratterizzare le varianti di geni rilevanti per la nutrizione e orientare la scelta dell’alimentazione e dello stile di vita dell’individuo.

Uno tra gli esempi pratici di ciò che questo strumento ci permette di scoprire è la composizione ideale di macronutrienti (carboidrati, lipidi e proteine) nella dieta. I macronutrienti rappresentano la più importante fonte energetica per l’organismo, tuttavia forniscono energia in quantità diverse e con modalità biochimiche differenti. Varie correnti di pensiero hanno proposto negli anni la combinazione più efficace per tutti. La genetica ha fatto una svolta, potendo rivelare a ognuno la composizione ideale di macronutrienti, per mantenere o raggiungere il peso-forma e per giovare alla salute nel lungo periodo.

Esistono molti altri aspetti che la genetica può rivelare in termini di nutrizione, e a questo proposito è importante potersi affidare a uno specialista che ci possa consigliare un test valido e completo. Ulteriori aspetti rilevanti per la salute sono la nostra capacità di assimilare le vitamine e i minerali fondamentali, il profilo di sensibilità a determinate sostanze che possono causare intolleranza, la nostra predisposizione a sviluppare condizioni che nel tempo possono condurre a diabete o patologie cardiovascolari, la capacità del nostro organismo di detossificarsi e di attivare le difese antiossidanti.

Tutte queste informazioni specifiche e individualizzate sono il cuore della Medicina Personalizzata e vengono utilizzate per prescrivere piani nutrizionali ad hoc per i pazienti, i quali possono così alimentarsi nel modo più congeniale per il loro profilo genetico e quindi per loro stessi. Non significa solo perdere peso, ma offrire consigli personalizzati su come nutrirsi in modo più sano e interviene così anche sulla prevenzione di diverse patologie, per il benessere di oggi e di domani.


Terapia Nutrizionale



Sovrappeso e obesità
Sovrappeso e obesità

Sovrappeso e obesità

Sovrappeso e Obesità

Il sovrappeso e l’obesità sono condizioni caratterizzate da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, che può determinare gravi danni alla salute.


dieta per il diabete di tipo 1

dieta per il diabete di tipo 1

Diabete

Il diabete è una malattia di tipo metabolico, la cui causa è da ricercare nell’aumento eccessivo nel sangue dei livelli di glucosio.


Tiroidite di Haschimoto

Tiroidite di Haschimoto

Disfunzioni della Tiroide

Gli ormoni tiroidei attraverso il circolo sanguigno raggiungono ogni cellula dell’organismo, a livello delle quali regolano la velocità di consumo di energia e la sintesi proteica.


gravidanza nutrizione

gravidanza nutrizione

Gravidanza e allattamento

L’alimentazione ha una diretta influenza sulla salute della gestante, sull’andamento della gravidanza e sullo stato di nutrizione del neonato.


nutrizionista intolleranza alimentari
nutrizionista intolleranza alimentari

nutrizionista intolleranza alimentari

Intolleranze ed allergie


Intolleranze ed allergie alimentari sono entrambe reazioni avverse, di tipo non tossico, agli alimenti introdotti con la dieto.



Prenota ora una visita nutrizionale con la Dottoressa Lemasson













    [recaptcha]

    Dott.ssa Paola Lemasson

    Biologa Nutrizionista
    Partita IVA 02670030028
    Riceve presso Studio Medico BEAUTYMED Via della Vittoria 31 – CHIAVAZZA (BI)
    Cell. 347 9241791

    Iscrizione Ordine dei Biologi 080865

    Dove Sono

    Social Network