Sovrappeso e Obesità


Sovrappeso e obesità


Differenza tra sovrappeso e obesità

La Dott.ssa Paola Lemasson, biologa nutrizionista di Biella, conosce in maniera approfondita le problematiche di soggetti in sovrappeso ed obesità.Il sovrappeso e l’obesità, sono condizioni caratterizzate da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, che può determinare gravi danni alla salute.

Sono causati nella maggior parte dei casi da stili di vita scorretti: da una parte, un’alimentazione scorretta ipercalorica e dall’altra un ridotto dispendio energetico a causa di inattività fisica. L’obesità è quindi una condizione ampiamente prevenibile.

La differenza tra sovrappeso e obesità sta nell’utilizzo di uno schema di misurazione che prende il nome di BMI (Body Mass Index), cioè l’Indice di Massa Corporea (IMC), che calcola la percentuale di massa grassa del corpo in relazione all’altezza dell’individuo.

Si ottiene dividendo il peso (espresso in Kg) per il quadrato dell’altezza (espressa in metri).Il nostro nutrizionista può aiutarti a valutare tutti i tuoi parametri.




Indice di Massa Corporea

L’IMC è un indice ampiamente utilizzato, anche se fornisce informazioni incomplete (ad es. non dà informazioni sulla distribuzione del grasso nell’organismo e non distingue tra massa grassa e massa magra).

Le definizioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) sono:

  • sovrappeso = IMC da uguale o superiore a 25 fino a 29,99
  • obesità = IMC uguale o superiore a 30.

Le nuove linee guida per il trattamento dell’obesità con una dieta chetogenica ipocalorica sono appena state pubblicate dalla Società Europea dell’Obesità. Il documento, pubblicato sulla rivista Obesity Facts, rappresenta uno strumento di lavoro per medici e nutrizionisti chiamati a trattare le persone con obesità.

specialista della dieta chetogenica


I vantaggi della dieta chetogenica

Rispetto agli altri schemi ipocalorici indicati più spesso ai pazienti con obesità, i vantaggi della dieta chetogenica sono molteplici: l’elevato contenuto di grassi nella dieta favorisce la sazietà e la presenza dei corpi chetonici riduce il desiderio di cibo.

A ciò occorre aggiungere che gli studi hanno finora rilevato una riduzione della sintesi degli ormoni che stimolano l’appetito.

In più, tra coloro che seguono la dieta chetogenica, si registra una maggiore perdita di massa grassa rispetto a quella magra e un aumento del dispendio energetico per convertire i grassi e le proteine in glucosio.


Terapia nutrizionale



Sovrappeso e obesità
Sovrappeso e obesità

Sovrappeso e obesità

Sovrappeso e Obesità

Il sovrappeso e l’obesità sono condizioni caratterizzate da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, che può determinare gravi danni alla salute.


dieta per il diabete di tipo 1
dieta per il diabete di tipo 1

dieta per il diabete di tipo 1

Diabete

Il diabete è una malattia di tipo metabolico, la cui causa è da ricercare nell’aumento eccessivo nel sangue dei livelli di glucosio.


Tiroidite di Haschimoto

Tiroidite di Haschimoto

Disfunzioni della Tiroide

Gli ormoni tiroidei attraverso il circolo sanguigno raggiungono ogni cellula dell’organismo, a livello delle quali regolano la velocità di consumo di energia e la sintesi proteica.


dieta gravidanza
dieta gravidanza

dieta gravidanza

Gravidanza e allattamento

L’alimentazione ha una diretta influenza sulla salute della gestante, sull’andamento della gravidanza e sullo stato di nutrizione del neonato.


nutrizionista intolleranza alimentari
nutrizionista intolleranza alimentari

nutrizionista intolleranza alimentari

Intolleranze ed allergie


Intolleranze ed allergie alimentari sono entrambe reazioni avverse, di tipo non tossico, agli alimenti introdotti con la dieto.


Prenota ora una visita nutrizionale con la Dottoressa Lemasson













    [recaptcha]

    Dott.ssa Paola Lemasson

    Biologa Nutrizionista
    Partita IVA 02670030028
    Riceve presso Studio Medico BEAUTYMED Via della Vittoria 31 – CHIAVAZZA (BI)
    Cell. 347 9241791

    Iscrizione Ordine dei Biologi 080865

    Dove Sono

    Social Network