Filetti di mazzola con panatura di semi

Ricetta chetogenica
9.Filetti-di-mazzola-con-panatura-di-soli-semi-oleosi.jpg
Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time5 minsTotal Time25 mins
Ingredienti per 2 persone
 4 mazzole sfilettate
 scorza di 1 limone
 2 cucchiai di semi di girasole
 2 cucchiai di semi di zucca
 1 cucchiaio di semi di sesamo nero
 1 cucchiaio di canapa
 4 rametti di rosmarino
 10 g di olio extravergine di oliva
 curcuma
Procedimento
1

Appoggiare il filetto su un piatto o un tagliere con la pelle rivolta verso il basso. Con i polpastrelli delle dita individuare le spinette che si trovano al centro del filetto per circa la metà della lunghezza. Con un coltellino fare due incisioni al lato delle spinette senza arrivare alla pelle e togliere la minuscola fettina che contiene le spine. Questa operazione è tanto facile quanto importante perché ci permetterà di gustare questo buonissimo pesce senza problemi di spine.

2

Frullare rosmarino, semi oleosi. Salare un pochino i filetti e poi passarli nei semi tritati.

3

Mettere in una padella per friggere un dito di olio extravergine di oliva e farlo scaldare (mettere una briciola e controllare: quando intorno compaiono delle piccole bollicine e sale in superficie l’olio è pronto).

4

Mettere a friggere tutti i filetti che entrano in padella, cuocere per 2 minuti circa e poi girarli con cura e cuocere sull’altro lato finché non sono leggermente dorati.

5

Servire i filetti di gallinella fritti impanati con verdure a piacere.

Ingredients

Ingredienti per 2 persone
 4 mazzole sfilettate
 scorza di 1 limone
 2 cucchiai di semi di girasole
 2 cucchiai di semi di zucca
 1 cucchiaio di semi di sesamo nero
 1 cucchiaio di canapa
 4 rametti di rosmarino
 10 g di olio extravergine di oliva
 curcuma

Directions

Procedimento
1

Appoggiare il filetto su un piatto o un tagliere con la pelle rivolta verso il basso. Con i polpastrelli delle dita individuare le spinette che si trovano al centro del filetto per circa la metà della lunghezza. Con un coltellino fare due incisioni al lato delle spinette senza arrivare alla pelle e togliere la minuscola fettina che contiene le spine. Questa operazione è tanto facile quanto importante perché ci permetterà di gustare questo buonissimo pesce senza problemi di spine.

2

Frullare rosmarino, semi oleosi. Salare un pochino i filetti e poi passarli nei semi tritati.

3

Mettere in una padella per friggere un dito di olio extravergine di oliva e farlo scaldare (mettere una briciola e controllare: quando intorno compaiono delle piccole bollicine e sale in superficie l’olio è pronto).

4

Mettere a friggere tutti i filetti che entrano in padella, cuocere per 2 minuti circa e poi girarli con cura e cuocere sull’altro lato finché non sono leggermente dorati.

5

Servire i filetti di gallinella fritti impanati con verdure a piacere.

Filetti di mazzola con panatura di soli semi oleosi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 − tre =


Per avere maggiori informazioni contattaci







    [recaptcha]

    Dott.ssa Paola Lemasson

    Biologa Nutrizionista
    Partita IVA 02670030028
    Riceve presso Studio Medico BEAUTYMED Via della Vittoria 31 – CHIAVAZZA (BI)
    Cell. 347 9241791

    Iscrizione Ordine dei Biologi 080865

    Dove Sono

    Social Network